Attività Specifiche
Attività Specifiche
 


Disturbi Specifici di Apprendimento DSA:


  • DISLESSIA

La dislessia è la difficoltà a leggere in modo fluente e corretto.

  • DISGRAFIA

La disgrafia è il disturbo correlato al linguaggio scritto, che riguarda le abilità esecutive della scrittura.

  • DISORTOGRAFIA

La disortografia è il disturbo della competenza ortografica, cioè la difficoltà nel trasformare il linguaggio parlato in linguaggio scritto.

  • DISCALCULIA

E’ definito discalculia il disturbo nell’apprendimento del calcolo e del sistema dei numeri.


COME SI INDIVIDUANO TALI DISTURBI?:


Lo Screening: Il termine inglese “screening” indica un protocollo di indagini generalizzate effettuate sulla popolazione; queste indagini hanno come obiettivo quello di individuare precocemente la presenza di possibili disturbi di origine diversa. I risultati di uno screening non sostituiscono in nessun caso una diagnosi clinica, tuttavia rappresentano un validissimo strumento per l’identificazione preventiva e precoce di potenziali disturbi dell’apprendimento.


La Diagnosi: La diagnosi di dislessia, disortografia e disgrafia può essere effettuata alla fine della seconda elementare, mentre la diagnosi di discalculia è possibile solo alla fine della terza elementare.

La diagnosi è il risultato delle osservazioni relative alle capacità cognitive, alle abilità prassiche e spaziali, alla memoria, al linguaggio e all’apprendimento in senso stretto del bambino.


In ambito Scolastico: La figura dell’Insegnante è particolarmente rilevante poiché è la prima persona che riconosce se l'alunno incontra difficoltà negli apprendimenti strumentali (lettura-scrittura e calcolo); quando un insegnante sospetta la possibile presenza di DSA ne deve parlare con la famiglia, suggerendo un approfondimento diagnostico. In attesa della diagnosi la scuola deve informarsi, inserendo nel POF attività didattiche o di formazione sui DSA, che coinvolgano tutto il corpo docenti del consiglio di classe.

PROPOSTE OPERATIVE PER LA SCUOLA

  1. CORSI DI FORMAZIONE CON LE SEGUENTI FINALITA’:

  • Fornire ai docenti adeguate conoscenze sulla tematica DSA

  • Fornire ai docenti competenze per programmare interventi pedagogici, dispensativi e compensativi efficaci.

  1. SCREENING

  • Collettivo nelle classi

  • Individuale (per un maggiore approfondimento) con i ragazzi risultati positivi nelle prove collettive

  1. LABORATORI

  • Didattica personalizzata per bambini con DSA

  • Percorsi “Abilitativi”

  • Conoscenza ed uso di Misure Compensative e Dispensative

IN AMBITO EXTRA SCOLASTICO:

  • DIAGNOSI

  • PERCORSI EDUCATIVI INDIVIDUALIZZATI


Scrivi un nuovo commento: (Clicca qui)

123homepage.it
Caratteri rimanenti: 160
OK Sta inviando...

barbara | Risposta 22.10.2014 21.01

Buonasera. E' possibile sapere se prossimamente si teranno dei corsi di formazione x insegnanti che desiderano specializzarsi nell ambito di tali disturbi?

simona | Risposta 14.07.2013 17.00

salve sn una studentessa di s. motorie. volevo avere delle info per quanto riguarda l'influenza positiva di un sport sulla dislessia.

Zanzurino G. 14.07.2013 17.37

Gentile Simona, che io sappia non sussistono dati a supporto di una correlazione causa-effetto (positiva o negativa
) tra sport e dislessia.

Gabriella Fancello | Risposta 07.04.2013 20.25

Sono un'insegnante di Sc. Primaria nella provincia di Sassari e ho una laurea in pedagogia.Potrei avere delle informazioni per un master valido sui DSA?

mamma | Risposta 31.01.2013 17.15

complimenti dalla mamma (vi mando il mex con la mia e-mail, sono la sua collabboratrice)

GianFranca Casula | Risposta 10.11.2012 17.52

GRAZIE DOT. ZANZURINO,
CI HA APERTO GLI OCCHI!

Vedi tutti i commenti

Commenti più recenti

07.09 | 20:37

signora Paola se il o i disturbi di sua figlia sono di medio grave entità allora potrà averla, se non subito con ricorso.

...
07.09 | 20:35

si tutte le scuole pubbliche o private di ogni ordine e grado.corte cost. ha riconosciuto i.di freq. anche ai bambini che frequentano asilo c. cost. 467/2002

...
07.09 | 19:57

trattasi di minori e l'indennità di frequenza viene meno con la maggiore età, quindi nessun problema di questo tipo.

...
07.07 | 12:30

Buongiorno, cosa intende con contributo? La legge 170 non prevede contributi mentre per la 104 in alcuni casi sono previsti.

...
A te piace questa pagina